La ginnastica correttiva negli adolescenti

Spesso, le abitudini di vita legate alla società contemporanea possono portare i ragazzi a mantenere posizioni inadeguate e a svolgere scarsa attività fisica.
L’uso scorretto dello zaino, posizioni errate in movimento o a riposo, l’uso prolungato di cellulari e tablet, fattori genetici, patologie neonatali e anche la pratica di alcune attività sportive possono determinare nei bambini e negli adolescenti tra i 10/11 e i 18 anni l’insorgenza di alterazioni nella forma e nell’atteggiamento del corpo e di vizi di postura come atteggiamento scoliotico, portamento rilassato, dorso curvo, etc.

Un uso appropriato invece dell’esercizio fisico contribuisce a correggere il difetto della postura, ma soprattutto a prevenire un possibile peggioramento. Con esercizi di allungamento e potenziamento dei muscoli deficitari, si insegna ai bambini e adolescenti ad avere un controllo sul proprio corpo e sui propri movimenti.

Presso Let’s Move Studio è possibile seguire percorsi di ginnastica correttiva per problemi posturaali destinati a bambini e ragazzi in età evolutiva. La ginnastica correttiva con l’aiuto di personal qualificati, è finalizzata ad individuare precocemente la presenza di alterazioni vertebrali o atteggiamenti di postura scorretti che si possono manifestare durante la crescita. In questa particolare fase della vita infatti la colonna vertebrale è a rischio di disallineamenti anche di una certa importanza.

La prevenzione è fondamentale per intervenire al momento giusto con il trattamento più adeguato. Le posizioni errate della colonna, se non corrette, possono infatti causare le seguenti condizioni: perdite della curva fisiologica della colonna vertebrale, scoliosi (derotazione della curva fisiologica della colonna vertebrale), problemi respiratori riconducibili alla chiusura del torace, dolori alla schiena, problemi di deambulazione e difetti di natura estetica.
Nell’età evolutiva le strutture ossee non sono ancora del tutto consolidate e questa è la fase nella quale è più semplice modellarle con l’obiettivo di dare al bambino una morfologica armonica del corpo, con esercizi mirati e trattamenti fisioterapici personalizzati.

Il lavoro di correzione specifico per i bambini e gli adolescenti prevede generalmente esercizi atti a migliorare le seguenti aree: mobilità articolare, flessibilità muscolare, tonicità muscolare.
Gli esercizi svolti sono sia globali, sia specifici ad una certa area di intervento.
Importante è anche la parte in cui si lavora con il ragazzo al fine di risvegliare la presa di coscienza del difetto e del proprio corpo, attivando la sensibilità propriocettiva e dando consigli su come proseguire l’attività in modo autonomo, una volta terminato il ciclo di interventi e valutati i risultati ottenuti.

Leave Comment