PHA: i vantaggi di questa forma di allernamento!

Il PHA è una tecnica di allenamento che permette di sollecitare il sistema cardiovascolare, facendo fluire il sangue nei distretti muscolari periferici. E’ proprio da questa caratteristica che prende il nome di PHA, acronimo che significa Peripheral Heart Action, ossia azione periferica del cuore.
Si tratta di un circuito di allenamento molto intenso in cui vengono alternatati esercizi della parte superiore e inferiore del corpo, per facilitare la circolazione e intensificare ulteriormente il lavoro cardiovascolare.

Non sai se scegliere tra un allenamento con i pesi od uno di tipo cardiovascolare? Il PHA mette tutti d’accordo perchè combina in modo ottimale i benefici di entrambi i metodi.

Essendo una metodologia di allenamento molto intensa ha una durata relativamente breve. Solitamente arriva ad un massimo di 50 minuti. Questo ti permette di concentrare in poco tempo il massimo dei risultati. Senza contare che è perfetto per la pausa pranzo!

I benefici ottenuti da un circuito di allenamento PHA sono molteplici:

Un miglioramento della resistenza; più tonificazione muscolare;  permette di bruciare calorie in poco tempo aiutandoti a raggiungere il deficit calorico; migliora nettamente le capacità cardiovascolari grazie alla continua e repentina ridistribuzione del flusso sanguigno dalla parte bassa a quella alta del corpo e viceversa; stimola la risposta ormonale agendo sulla crescita e rigenerazione dei tessuti e consentendo un maggiore impiego di substrati lipidici; attivando la circolazione si va a contrastare la cellulite.

Come funziona il metodo di allenamento PHA? Il protocollo pha solitamente è strutturato in modo tale da prevedere:

Un riscaldamento iniziale a piacere. Una successione di esercizi da eseguire in super-serie senza riposo fra un esercizio e l’altro. Gli esercizi scelti (solitamente dalle 2 alle 6 coppie) dovranno essere in grado di stimolare tutti i distretti muscolari in modo da garantire un allenamento Total Body.
Ogni esercizio è composto da 8- 12 ripetizioni ed è immediatamente seguito da un altro esercizio che andrà ad allenare un’area muscolare il più distante possibile. Il tutto deve ripetersi a circuito per 2-4 volte a seconda del gradi di allenamento. Una sessione di defaticamento.
L’allenamento PHA prevede l’impiego di sovraccarichi, ma è possibile inserire tra le varie stazioni degli esercizi di cardio fitness che avranno la durata di 4-6 minuti e che non dovranno mai far abbassare la frequenza cardiaca raggiunta. Si arriverà dunque ad avere una variante del classico PHA definita cardio-PHA. Lo scopo è quello di intensificare ulteriormente la stimolazione cardiocircolatoria e i conseguenti benefici e adattamenti.

Leave Comment